CHI SONO?

Mi chiamo Marta, sono una progettista di spazi per abitare e di spazi verdi. Ho una sfrenata passione per le piante, il paesaggio e per le case; ho sempre le tasche piene di foglie e semi che raccolgo in giro e che porto a casa per fare esperimenti.
Seguendo il mio forte interesse per i luoghi da abitare, ho studiato architettura al Politecnico di Torino, nel 2013 mi sono laureata in Architettura per la Sostenibilità. Dopo la laurea mi sono specializzata in Progettazione del Verde alla Scuola di Agraria di Monza e ho partecipato a numerosi stage in vivai piemontesi, lavorando accanto a vivaisti specializzati.
Lavoro con entusiasmo e collaboro con professionisti del settore – architetti, forestali, giardinieri, agronomi – con cui condivido passioni ed avventure: le nostre specifiche competenze, messe insieme, rendono possibili i progetti, dallo studio preliminare, alla realizzazione.
Per ogni progetto la mia ricerca ha inizio dal luogo e dai suoi abitanti, gli elementi che partecipano alla sua stesura sono l’analisi del contesto e delle preesistenze, la distribuzione di spazi e funzioni, la scelta delle piante e dei materiali, la pianificazione della realizzazione e della successiva manutenzione.
Parte del mio lavoro è dedicato al progetto Ramaglie. Ramaglie è nato nel 2017, insieme a Luca Cappuzzo, dell’Azienda Agricola Knot Garden con l’intento di produrre e sperimentare il cippato di ramaglie fresche, da utilizzare come tecnica di coltivazione per un giardino sostenibile, secondo il metodo di Jacky Dupety.

COSA POSSO FARE PER TE?

Per i progetti che mi proporrai mi occuperò di tutti gli aspetti che contribuiranno alla sua riuscita ed a renderlo unico: la distribuzione degli spazi, la scelta dei materiali e delle piante, lo studio della luce, la progettazione di vasi e arredi su misura, insieme agli aspetti tecnici, impianti di irrigazione e sistemi tecnologici.
Progettazione spazi verdi: progetto e mi prendo cura dei tuoi spazi verdi a diverse scale. Un giardino, un parco, un terrazzo: ogni spazio può racchiudere la magia della natura e delle sue meraviglie. Ti accompagno nelle scelte che devi compiere e studio le soluzioni che rappresentano al meglio i tuoi desideri e ciò di cui hai bisogno.
Progettazione spazi interni: progetto gli spazi per te importanti. Considero gli ambienti da abitare spazi protetti connotati da una forte relazione con l’esterno; lavoro su quelli che ritengo essere gli elementi imprescindibili per la sua unicità: la luce, i materiali e le piante che lo abitano.
Manutenzione spazi verdi: pianifico e gestisco la manutenzione del tuo spazio verde, programmando le giuste azioni per la salute delle tue piante.
Piante da interno: scelgo le piante da interno per la tua casa ed il tuo spazio di lavoro, spiegandoti come prendertene cura.
Laboratori educativi: curo laboratori di giardinaggio ed architettura, sia per bambini sia per adulti, partendo dalla convinzione che la sperimentazione con le mani porti, divertendosi, ad una maggiore confidenza e conoscenza di sé stessi, stimolando la curiosità e la ricerca personale.

QUAL È LA MIA FILOSOFIA?

Il giardino è un luogo magico. In esso convivono, in un prezioso equilibrio, piante, animali, insetti, funghi e microorganismi.
Credo fermamente in una progettazione che difenda questo inestimabile tesoro e considero valori imprescindibili il rispetto della natura, dei suoi ritmi e delle sue esigenze.
Sono convinta che la tutela della biodiversità, intesa come patrimonio di ricchezza biologica, debba avere un ruolo chiave nelle riflessioni e nel processo creativo relativi ad ogni progetto.
Penso che il verde abbia un ruolo strategico nella pianificazione della città: oltre al suo valore estetico, funge da tessuto connettivo dei vari organi della città, favorisce il benessere delle persone, interviene nella riduzione dell’isola di calore e nell’attenuazione dell’inquinamento acustico ed atmosferico.
Mi piace definire il mio approccio sostenibile, naturale, rispettoso ed ecologico.
Voglio comunicare l’autenticità della natura, senza creare mai uno spazio artefatto. Le piante sono organismi viventi, da osservare e apprezzare non soltanto nel loro momentaneo effetto scenico ma nel loro intero ciclo: cambiano nelle stagioni, perdono le foglie, mutano colore, vanno a riposo, possiedono la loro forma e non sono fiorite tutto l’anno.
Faccio ricerca e scelgo materiali che durino nel tempo, che siano naturali e che possano essere riciclati o riutilizzati.
Seleziono le piante in base al contesto, all’esposizione ed alle condizioni climatiche, concentrandomi su piante che abbiano basse esigenze idriche e che siano rustiche, capaci di affrontare inverni freddi ed estati calde, che siano brave “a cavarsela da sole”.
Le piante che utilizzo provengono prevalentemente da coltivatori locali che conosco personalmente: penso sia essenziale lavorare con persone di fiducia e favorire il mio territorio.
Curo e nutro il terreno, favorendo l’istallazione dei microrganismi e l’attuazione di preziosi processi, a tale scopo utilizzo sempre la pacciamatura di ramaglie fresche, che produco con il mio progetto Ramaglie (qui link alla pagina statica).

CON CHI LAVORO?

Ovviamente spero di poter lavorare con te!

Lavoro con privati che vogliono immergersi in spazi naturali e ricchi di vita, con Comuni attenti all’ambiente e rispettosi del paesaggio e con Cooperative consapevoli e amanti della vita all’aria aperta.

 INSTAGRAM

@eliodora__